up1.jpg (24191 byte)
sito italiano non ufficiale  

d



INTERVISTE A LUIS MIGUEL

 

 

 

Intervista televisiva di Catalina Dlugi

per TN TV (Canal 13 Argentina)

17 ottobre 2008

Trascrizione e traduzione in italiano

a cura di Antonella Raccuglia

Catalina: Bene siamo qui un’altra volta con Luis Miguel. Piacere di incontrarti dopo uno show stupefacente ieri sera qui a Dallas.Eh?

Luis Miguel: Si è andata molto bene e la verità è che è stato molto divertente.

Catalina: Il teatro era pieno, ma a parte questo mi sembra che sei nella tua piena maturità. Avverti questo?

Luis Miguel: Sì la verità è che mi sento bene molto soddisfatto, molto contento. La verità è che il tour è stato molto bello da quando è iniziato, un’energia tremenda. Le persone…hai visto, ti ho indicato la mano…

Catalina: sì, si sei tutto ferito poverino.

Luis Miguel: tutto ferito, si

Catalina: sì perché ti hanno preso la mano e te la volevano strappare.

Luis Miguel: sì, si troppo amore, allora questo…. Però molto bello. La verità è che si sono comportati molto bene anche qui a Dallas e in tutti gli Stati Uniti e nel tour, molto bene.

Catalina: Bene questa che stiamo raccontando è un po’ l’anteprima dello show per le persone, che mi invidiano visto che già l’ho visto, che lo andranno a vedere a Buenos Aires. No? Ci sarà ancora qualche altra sorpresa. Ci puoi raccontare qualcosa?

Luis Miguel: si sicuramente farò qualche cambio per l’Argentina, specialmente per il pubblico argentino, per il quale ho riservato qualche novità per quello che è il pubblico di lì, e si ho alcuni cambi che farò, però l’essenza praticamente è quella che stiamo facendo in tutto il tour per Stati uniti, per Porto Rico, per la Repubblica Dominicana e sono molto contento di sapere che sarò molto presto con voi.

Catalina: Certo

Luis Miguel: dopo quasi tre anni

Catalina: tre anni o già quattro?

 Luis Miguel: dunque, e si… già tre anni

Catalina: è molto tempo

Luis Miguel:è passato molto velocemente

Catalina: si è passato tutto velocemente ed è troppo tempo. Inoltre ho avuto l’impressione che avevi come una specie di coreografia nello show un momento molto speciale di luci di oscurità di cose che le persone gradiranno molto.

Luis Miguel: si

Catalina: perché sono molto sorprendenti

Luis Miguel: si, io credo che il concerto sia molto di effetto e le persone lo stanno gradendo molto e anche a me piace moltissimo. Come ti dicevo per me cantare è una terapia sensazionale, mi piace veramente moltissimo, dividere con la gente e ...

Catalina: come ci si sente quando, perché prima devo raccontare che la gente non si è seduta mai al suo posto (Luis Miguel ride) dal momento che è iniziato lo show, da prima che tu apparissi già erano tutti in piedi e nessuno si è seduto.

Luis Miguel: si c’è un’energia molto bella e io credo una complicità, credo che ricordando un po’ questo disco il più recente.

Catalina: Certo

Luis Miguel: Complices, ci sono molti complici da tanti anni di tour precedenti, e anche molte incondizionali, e molti fans e molte belle persone che…un pubblico veramente meraviglioso che è stato con me durante molti anni e la verità è che è un’esperienza meravigliosa.

Catalina: Bene sai che in Buenos Aires è stata già aggiunta una quarta esibizione che si sono venduti velocemente tutti i biglietti che c’è anche una specie di patto di complicità con gli argentini.

Luis Miguel: è così. Certamente l’Argentina è stata fondamentale per la mia carriera ed è un piacere sapere di potere stare una sera in più con voi con tutto il pubblico argentino che sempre è stato per me molto speciale, il pubblico di lì è uno dei pubblici più calorosi e la verità è che ho molto affetto per loro e ho molta voglia di tornare dopo tanto tempo e sono felice di tornare con questo concerto e speriamo che potremo godere insieme di molto tempo di molte canzoni che loro hanno reso possibili e che hanno reso famose e che potremo dividere insieme quello che mi piace di più, che è la musica e cantare.

Catalina: Bene prima di andare avanti. C’è una cosa che colpisce l’attenzione quando ti vedono lì. E ti vedono in piccole parti dello show che abbiamo catturato che sei, io ti ho detto nella tua maturità, anche fisicamente ti si vede molto bene non ti ferma in attimo è stai cantando molto bene. Tu avverti questo che sei in un momento di maturità nella tua carriera?

Luis Miguel: Si io penso che la maturità sia una cosa positiva e le esperienze sono sicuramente quelle che ci aiutano, mi aiutano moltissimo e…Mi sento molto più realizzato, mi sento molto più pieno di energia è tutto questa è una combinazione con la retro-alimentazione che io ricevo, no? Perché è un’energia molto positiva che ho in questo contatto con le persone con il pubblico e questo ti riempie di adrenalina. No?

Catalina: sì, si

Luis Miguel: questa è un’esperienza molto bella veramente dal principio alla fine.

Catalina: Sicuramente. Immagino che forse uno quando è ragazzino pensa uh!! Come passa il tempo sto diventando grande, e tuttavia penso che il passare del tempo ti abbia fatto bene.

Luis Miguel: bene io mi sento meglio

Catalina: questo è positivo no?

Luis Miguel: la verità è che mi sento molto meglio di 10 o 15 anni fa. Mi sento molto meglio forse molto più realizzato, vedo le cose e do molto più valore all’applauso do molto più valore all’affetto delle persone forse ho molta più coscienza, questo è quello di da la maturità.

Catalina: Credo che si è notato anche ieri. Che eri in contatto, dunque, da lì le ferite nelle mani, ma avevi anche bisogno di questo.

Luis Miguel: sì, si

Catalina: mi sembra che… tanta forza

Luis Miguel: Abituato inoltre pensa che da quando ho 10/11 anni che sono sul palco sono molti anni.

Catalina: perfettamente d’accordo

Luis Miguel: veramente è una cosa che fa parte della mia vita.

Catalina: ovviamente è così, ma mi immagino che in qualche momento forse ti ha logorato e ora lo stai godendo nuovamente.

Luis Miguel: non, no non mi ha mai realmente logorato quello che ho avvertito è che ho vissuto diverse fasi e epoche come la vita di qualsiasi persona, no? Ma la verità è che sono andato crescendo, sono andato crescendo come essere umano e anche come artista, dunque questo forse è quello che si avverte ora, però fortunatamente mi sento che va sempre a migliorare. Si sento positivamente il cambiamento è sto maturando in un modo, credo positivo, in un modo piacevole e mi piace vedere le persone, questo pubblico che è cresciuto anche con me, no?

Catalina: certo, certo ma anche si vanno aggiungendo altri perché si aggiungono le figlie di quelli che ti seguono.

 Luis Miguel: Si ho visto molti bambini nei concerti e gente anche adulta che ha partecipato.

Catalina: sì, sì anche. La maggior parte sono donne pero ieri ho visto molti uomini.

Luis Miguel: a me fa molto piacere anche avere il pubblico dei miei amici, la gente condivide con me, anche questo pubblico che viene è importante, no? E di fatto tutta la famiglia viene ai concerti e questo mi dà grande soddisfazione.

Catalina: tu sai che queste persone anche ti segue con molto affetto ed a te stanno succedendo cose molto interessanti in questo ultimo periodo. Mi sembra la ragione della tua felicità

Luis Miguel: Sicuramente. Il fatto che io possa avere rappresentato in qualche modo nella loro vita qualcosa di positivo come l’unione di una coppia o la nascita di un bambino, non so moltissime cose che si ho avuto l’opportunità di constatare perché me lo hanno raccontato.

Catalina: sì, si pero ti è successo anche a te.

Luis Miguel: sì, si esattamente. Mi rende molto felice perché dunque vale la pena tutto. In fin dei conti la cosa più importante è che puoi fare il tuo lavoro e che il tuo lavoro agisce in un modo positivo nella gente.

Catalina: bene solo un'altra cosa, so che della tua vita privata non vuoi parlare, ma io voglio farti gli auguri perché sta arrivando un altro bambino e questo è bellissimo.

Luis Miguel: grazie, moltissime grazie

Catalina: formare una famiglia è anche molto bello.

Luis Miguel: moltissime grazie sono molto contento anche la mia vita è un riflesso di questo, la mia vita personale come quella sul palco. Molto bene

Catalina: molto bene e per finire vogliamo chiederti un saluto molto speciale perché tu possa parlare con le persone che ti stanno aspettando e che ti vedranno non solo nello show ma anche su Canal 13 quando verrà trasmesso lo show.

Luis Miguel: E’ così. Onorato, sono molto felice di poter stare con tutti voi in Argentina molto presto, e ho molta voglia di poter stare con tutti voi dopo tre anni di assenza e spero che non passerà tanto tempo la prossima volta. Allora ci vediamo lì. Moltissime grazie.

Catalina: bene

 

 

 

Torna su | Home Page