up1.jpg (24191 byte)
sito italiano non ufficiale  

d



 

 

 

LUISMI NEL WEB ITALIANO

Luis Miguel e il web in italiano? un rapporto a volte surreale, condizionato dal ricordo della meteorica apparizione a Sanremo, non esente da clamorosi errori circa la sua carriera nella musica latina e la sua vita privata. Qui trovate gli articoli presenti nei siti di informazione italiani, come vedrete Luis Miguel non si libera dell'immagine del muchacho di Sanremo e sembra che non sia mai andato oltre Noi ragazzi di oggi. Ma finché se ne parla c'è speranza!
Per il resto c'è perluismiguel.com!

Luis Miguel Il “ ragazzo di oggi" è cresciuto

 

Centinaia di fan adoranti ad assediare il “Casino Español” di Città del Messico e centinaia di giornalisti all’interno. Tre giorni dopo, lo stesso copione al hotel “Palace” di Madrid. A cinque anni dall’ultimo disco, Luis Miguel lancia Complices e pubblico e media “latinos” gli rispondono immediatamente. Vestito elegante, sorriso aperto e cordiale, Ia consapevolezza di una nuova maturità, la scoperta di un amore che dura per tutta la vita con la paternità a 38 anni quello che fu il “ragazzo di oggi” di Sanremo `85 è un’icona, non solo della musica latina, ma anche di un romanticismo senza tempo. Non lo interessano le mode né nello stile né nella musica, si, dichiara conservatore nel gusto (ma sta molto attento a non fare  altrettanto in politica, perché un artista deve essere apolitico). Per questo ha un pubblico che va dalle adolescenti alle nonne, senza dimenticare che per molti uomini è l’esempio di come si possa “piangere per amore senza perdere il macho che ogni uomo latino ha dentro di sé”.

Complices, scritto da Manuel Alejandro, “è un disco maturo e intenso”. Mi piace interpretare il buono, ma anche il cattivo, il terzo incomodo. Non sono sempre cose vissute personalmente, se il pubblico si identifica con i testi, encatado, era lo scopo». Un chiarimento che arriva in un momento di grande tensione con i media. Stanco di vedere la propria vita privata trasformata in una telenovela dalle tv di Miami e del Messico, ha lasciato fuori dalla conferenze stampa alcuni del giornalisti televisivi più popolari che,per dispetto, gli hanno dichiarato guerra. Persino Televisa, il potente colosso messicano delle comunicazioni, lo sta boicottando. Però Còmplices ha stracciato tutti i record, yendendo il primo giorno 320 mila copie in Messico. A me piacerebbe avere un bel rapporto con i media,se mi attaccano non importa,sono abituato. Ma Se toccano mio figlio o la mia famiglia, allora devo proteggerli, ha detto rifiutando qualunque domanda sulla sua complicata vita privata, dalla mamma italiana scomparsa da anni la figlia di 18 anni appena riconosciuta, ma non ancora pubblicamente, all’amore con l'attrice Aracely Arambula, madre di suo figlio Miguel. A Madrid ha interpretato divertito il ruolo che piace ai media, quello di “galan”, cavaliere romantico, baciando le giornaliste che glielo chiedevano. Con Còmplices chiede ancora una volta la complicità al pubblico e punta a prendersi tutto. Anche l’Italia, dimenticata dopo l’exploit degli anni Ottanta.

 (articolo del quotidiano "La Stampa" 3 giugno 2008)

 

Luis Miguel 23 anni dopo


Da ragazzino a papà affettuoso


Nel 1985, a soli 15 anni si piazzava secondo al Festival di Sanremo e le adolescenti impazzivano per lui. Luis Miguel a 38 anni suonati, in Italia è uno sconosciuto, ma resta una delle più brillanti stelle della musica latina. A vederlo ora pare tutta un'altra persona. D'altronde sono passati 23 anni, Luis Miguel non è più un ragazzino, piuttosto un papà e un marito affettuoso. "Noi ragazzi di ...ieri" è il caso di dirlo!
Sparito il caschetto e lo sguardo da furbetto oggi il cantante sudamericano ha un look piuttosto serioso.
D'altronde sono passati 23 anni da quando il cantante solcava il palco dell'Ariston cantando Noi ragazzi di oggi, facendo impazzire migliaia di adolescenti.
Ora Luis Miguel è una vera stella: in Sudamerica il cantante ha venduto più di 90 milioni di dischi, ha vinto 8 tra Grammy e Latin Grammy, ha battuto record di pubblico ai concerti. Per i suoi fans è El Rey o El Sol.
Non solo professionalmente. Luis Miguel è anche appagato come uomo. La sua compagna, l'attrice di soap opera Aracely Arámbula, ha dato alla luce nel 2006 il piccolo Miguel. Insomma, sarà pure un po' invecchiato e ingrassato, ma Luis Miguel resta sempre il ragazzino... di ieri.


(17 aprile 2008)

http://www.tgcom.mediaset.it/gossip/articoli/articolo409649.shtml

Ragazzi di ieri, picchiatori di oggi: Luis Miguel condannato per rissa

Negli anni '80 aveva conquistato l'Italia cantando "Ragazzi di oggi". Il ragazzo in questione è  Luis Miguel e dopo essere scomparso dalla scena per alcuni anni era ricomparso al fianco di Mariah Carrey, ora è tornato ma solo per aver preso parte ad una rissa da bar. Si è trattato di una difesa personale, secondo il giudice di Aspen, ma per i danni causati nel locale l'idolo della musica latina ha dovuto 200 dollari.
(20 marzo 2006)
http://www.tgcom.mediaset.it

Luis Miguel in Wikipedia
Luis Miguel (San Juan de Puerto Rico, 19 aprile 1970) è un cantante messicano popolare in tutti i paesi di lingua spagnola. Il suo soprannome è "El Sol de Mexico" (Il sole del Messico).
I genitori di Luis Miguel hanno lavorato entrambi nel mondo del business, sua madre, Marcella Basteri è italiana (è scomparsa in circostanze misteriose parecchi anni fa) mentre suo padre è un famoso chitarrista spagnolo, Luisito Rey.
La sua carriera artistica iniziò molto presto, all'età di 11 anni. In Italia ebbe un notevole successo nel 1985 quando arrivò secondo al Festival di Sanremo con una canzone scritta da Toto Cutugno, Noi ragazzi di oggi.
Oggi è considerato un vero e proprio mostro sacro della canzone messicana ed ogni suo disco è un vero successo.
(senza data)
http://it.wikipedia.org/wiki/Luis_Miguel

Luis Miguel mollato a San Valentino


Il cantante messicano è stato sorpreso dalla fidanzata Aracely Arámbula in compagnia di un'altra ragazza nella sua casa di Acapulco proprio il giorno di San Valentino, fatto che ha mandato in frantumi la loro storia d'amore.
Parlano oggi di questa notizia tutti i giornali di gossip messicani raccontando come l'attrice di soap opera messicana, compagna di Miguel dall'aprile del 2005, abbia sorpreso il cantante nella sua villa di Acapulco in compagnia della modella argentina Luciana Salazar.
Quest'ultima si è affrettata a smentire affermando che a legarla Luis Miguel è una semplice relazione di amicizia.
(febbraio 2006)
http://www.celebs.it

Luis Miguel, mollato a San Valentino
Il cantante messicano sorpreso dalla fidanzata in compagnia di un'altra ragazza
Noi, ragazzi di oggi noi. Anzi, ragazzacci di oggi. Il cantante messicano Luis Miguel, famoso in Italia per la sua interpretazione a Sanremo quando era un adolescente, è stato infatti sorpreso dalla fidanzata, l'attrice di telenovelas messicana Aracely Arambula con un'altra nella sua mega villa di Acapulco. Proprio alla vigilia del giorno degli innamorati la love story tra il bel cantante e la bella attrice è andata in frantumi. Ne parlano oggi in Messico tutti i principali giornali di gossip, e non solo, dopo che lo scoop nella giornata di ieri lo aveva dato in diretta da Miami il canale messicano Escandalo Tv.
E dire che la relazione tra Luis Miguel e Arambula era cominciata sotto il segno del più intenso romanticismo. Il loro amore, nato lo scorso aprile durante la festa ad Acapulco per il trentacinquesimo compleanno del cantante, era culminato in una fuga della coppia lo scorso giugno a Venezia. Luis Miguel, innamorato della città sospesa sulle acque, e di cui è fra l'altro originario per via materna (Marcela Basteri), aveva deciso che sarebbe stata la meta perfetta per coltivare la nascente love story. A Venezia i due erano stati fotografati dai paparazzi in Piazza San Marco dove, confusi tra i turisti che non li avevano riconosciuti, avevano potuto comportarsi come due innamorati.
Aracely Arambula, 31 anni, è famosa in Messico per essere stata la protagonista della soap opera "Las vias del amor", in cui interpreta il ruolo di Perla, una ragazza che da un piccolo paese di campagna arriva in città dove si innamora di Gabriel, un uomo ricco e affascinante, ma sfortunatamente sentimentalmente impegnato. Luis Miguel ha recentemente ricevuto il premio Grammy per il miglior album Messico/Americano con il suo disco "Mexico en la Piel". Ma a poche ore da San Valentino la loro storia d'amore è andata in frantumi. Arambula, giunta senza preavviso nella villa di Acapulco dell'interprete de "La incondicional", non ha creduto ai suoi occhi quando ha visto il fidanzato in un inequivocabile atteggiamento tenero con un'altra. Sarà forse contenta Mariah Carey, che per Miguel aveva davvero perso la testa. (Libero News)
(15 febbraio 2006)
http://magazine.libero.it

Mollato a San Valentino


E' capitato all'ex bimbo prodigio Luis Miguel, ma non certo perchè è uno zerbino, anzi! La fidanzata lo ha trovato a letto con un'altra....
Non è stata romantica la settimana di San Valentino per Luis Miguel e Aracely Arámbula. Secondo il sudamericano "El Universal", il cantante di "Noi, ragazzi di oggi", proprio il 14 febbraio, è stato colto in flagrante dalla fidanzata, che, tornata a sorpresa nella sua casa di Acapulco, ha trovato Miguel in camera con un'altra. Non una donna qualsiasi ma l'esuberante modella argentina Luciana Salazar.
Una sporco affaire per il cantante, chiamato affetuosamente dai fan Luismi, e consumato proprio nella villa di lui, ad Acapulco. Beccato in mutande dalla legittima consorte, con cui aveva iniziato una relazione nel 2005, Luis Miguel ha evitato di commentare il fatto.
Stesso mutismo anche da parte di colei che tutti indicano come la sua amante, la modella Luciana Salazar, che avrebbe detto: "Mantengo una buona relazione di amicizia con Luismi, ma delle questioni private non voglio parlare". A chi le ha chiesto se fosse in Messico lo scorso fine settimana, ha risposto, secca, di no.
Le intemperanze di Miguel non finiscono comunque qui, perché il cantante è stato citato per aggressione dal barista di un locale di Acapulco. Secondo l'accusa, l'ex giovane dal volto d'angelo a gennaio avrebbe ordinato una bottiglia del suo vino preferito, il Luis XIII, il cui costo si aggira intorno ai tremila dollari, e avrebbe assalito il barman perché tardava a stapparla.
Insomma San Valentino o meno, sembra che Luis Miguel abbia meritato in pieno di essere scaricato!
(febbraio 2006)
http://www.carpetdiem.it

Luis Miguel un Fenomeno Controcorrente
Il suo nuovo disco "Mexico en mi piel"
Articolo di El Chapulin
In un momento di crisi oramai profonda del mercato discografico mondiale, fa davvero gridare al miracolo ciò che Luis Miguel con il suo nuovo disco "Mexico en mi piel" è riuscito ad ottenere nella sola prima settimana di vendita col suo ultimo lavoro discografico.
In una sola settimana "Mexico en mi piel" è riuscito ad arrivare in testa alle classifiche di vendita spagnole e nel Billboard Latino.
Il singolo "Que seas Feliz" è il primo singolo estratto da questo pregevole lavoro di musica popolare messicana. Una canzone scritta dalla grande compositrice Consuelo Velázquez che ha ottenuto in una sola settimana quattro Dischi di Platino in Messico; un Disco di Platino in Spagna, in Argentina e negli Stati Uniti; un Disco d'Oro in Venezuela e in Cile.
Più di ottocentomila copie vendute in una settimana è il "bigliettino da visita" che questo Album mostra al mercato discografico internazionale, dimostrando di essere il più riuscito lancio discografico del 2004, e sicuramente anche del 2005.
(28 dicembre 2004)
http://www.meetinglatino.it

Luis Miguel si comporta molto più amichevolmente con la stampa spagnola che con quella messicana...
di Karina Monroy
Il comportamento di Luis Miguel il passato martedì a Città Del Messico durante la presentazione del suo nuovo disco è stata un poco fredda e distante, in cambio, con la stampa spagnola si è comportato più amichevolmente , sorridente e anche scherzoso commentando anche sulla possibilità di formalizzare la sua relazione attuale eavere dei figli se tutto funzionerà bene
Luis Miguel
Sai l'amore è una cosa che viene, le relazioni si danno e da li poi da una cosa succede un altra e cosi si va avanti
Gioviale in tutta l'intervista, perfino divertente con i mass media ha accettato che un giornalista si avvicinasse per regalarli una bottiglia di vino spagnolo, mentre in Messico ha preteso che i giornalisti fossero a metri di distanza. Ha anche parlato un poco di più della sola promozione discografica.
A livello personale sono una persona che si diverte molto, e ho molti amici in ogni parte del mondo
In terra Azteca ha sorvolato sull'argomento quando i giornalisti gli hanno menzionato di sua madre, mentre nel vecchio continente ha persino raccontato un aneddoto..
"Motivos" che è una canzone contenuta nel disco, è una canzone che mia madre adorava e sempre lei aveva la abitudine di chiedere ai mariachi ed è per questo che la ho registrata
(novembre 2004)
http://www.salsamania.it/

Luis Miguel lancia il primo singolo in America e Spagna


Il suo primo singolo internazionale intitolato "Que seas feliz"
Articolo di El Chapulin
Dopo aver trascorso le feste nazionali messicane negli Stati Uniti ed in Messico con il successo del suo brano intitolato "El viajero", Luis Miguel lancia il suo primo singolo internazionale intitolato "Que seas feliz".
Questa canzone scritta dalla grandissima autrice Consuelo Velázquez, fa parte dell' Album intitolato "México en la piel", e verrà lanciato contemporaneamente in tutto il continente Americano ed in Spagna.
Attualmente Luis Miguel si trova in tour promozionale in Spagna, subito dopo continuerà la promozione del suo nuovo lavoro in tutta latinoamerica. La stampa internazionale è assolutamente convinta che questo nuovo lavoro dell'artista latinoamericano (che ha venduto più dischi di sempre) sarà un riferimento per tutto il 2005.
(14 novembre 2004)
http://www.meetinglatino.it

Il prossimo 27 Ottobre verrà presentato a livello mondiale il nuovo video di Luis Miguel della canzone" Que Seas Feliz" , dove parteciperà la attrice Yadhira Carrillo


Il cantante messicano Luis Miguel presenterà in anteprima a livello mondiale il prossimo 27 Ottobre il video del brano"Que Seas Feliz" che fa parte del suo ultimo disco "México en la piel"
In un comunicato , la Warner Music , la casa discografica dell' interprete "No sé tú" y "Amarte es un placer",ha reso noto che il video è stato diretto da Pedro Torres e ha avuto la partecipazione della attrice messicana Yadhira Carrillo.
La registrazione nella quale appare anche il mariachi Vargas de Tecalitlán è stata fatta con una ambientazione tradizionale messicana, nella Hacienda San Jose del Refugio presso la storica città di Amatitán , Jalisco.
Ha inoltre precisato la casa discografica che " Que Seas Feliz" è il primo video dell' album México en la piel che sarà sul mercatto il prossimo 8 di Novembre in Messico e in tutti i paesi latinoamericani e dal 9 poi negli Stati Uniti e in Spagna.
Questo brano, ha commentato la direzione della Warner, è riuscito ad occupare i primi posti delle classifiche nazionali ed internazionali e si trova anche nelle classifiche di Hot Latin Tracks della rivista Billboard.
Luis Miguel , con più di 20 anni di carriera artistica, è uno dei massimi esponenti della balada romantica che ha reso celebri brani come " Inolvidable" " La Incondicional" e "Por Debajo De La Mesa" tra gli altri.
(24 ottobre 2004)
http://www.salsamania.it

Luis Miguel ha le chiavi del Panama: riceve le chiavi della città del Panama, di mani del sindaco Juan Carlos Navarro, dopo avere offerto lì un concerto di successo


Il cantante messicano Luis Miguel ha ricevuto ieri le chiavi della città del Panama dopo essersi presentato la notte del venerdì davanti a più di ottomila persone in un concerto che ha interrotto  una decade di assenza degli scenari in questo paese.
"Grazie a tutto il Panama per le attenzioni ed i dettagli. Il concerto di ieri (venerdì) è stato sensazionale", ha dichiarato l'artista in una breve dichiarazione ai giornalisti che affollavano la cerimonia nella Casa della Municipalità, ubicata nel Casco Vecchio della capitale.
"Spero che non passino un'altra volta tanti anni per ritornare in Panama", ha aggiunto Luis Miguel prima di ritirarsi e dare dopo maggiori dichiarazioni visto che gli organizzatori  hanno chiesto alla stampa che evitasse di fargli domande.
Il sindaco della città di Panama,Juan Carlos Navarro, ha poi consegnato la chiave simbolica ed una pergamena che attesta l'artista come "visitatore illustre" . Luis Miguel è arrivato all'evento con un sobrio vestito azzurro e senza maggiori controlli di sicurezza.
"Benvenuto formalmente in Panama.  Tutti quelli che hanno seguito la tua carriera  sono compiaciuti della tua visita", ha dichiarato il  capo capitalino al cantante.
Navarro ha segnalato a giornalisti che  ha voluto dare questa onorificenza a Luis Miguel con le chiavi della città in riconoscimento alla sua carriera artistica come una maniera di trasmettere ospitalità ai "personaggi illustri" che arrivano a questa capitale.
Il cantante ha offerto la notte del venerdì un concerto coi suoi successi e i boleros alle ottomila persone nel Centro di Convenzioni Figali, sulle rive del Canale del Panama, col quale ha interroto una assenza di più di 10 anni dagli scenari locali.
Luis Miguel ha poi viaggiatodal Panama con un volo privato verso la città colombiana di Cali, dove la domenica si presenterà in una tappa della suo tour  33, titolo del suo più recente disco.
(17 ottobre 2004)
http://www.salsamania.it

 

Fiori d'arancio per Luis Miguel


Cantante sposerà una presentatrice tv


Avete all'incirca 30 anni? Appartenete alla schiera di ragazze che nell'85, guardando Sanremo, sono rimaste affascinate dallo spagnolo che cantava Noi ragazzi di oggi? Allora, questa notizia è per voi. Parliamo infatti di Luis Miguel. Se ne avete perso le tracce, vi aggiorniamo. Come cantante in Sudamerica è un idolo. Quanto al curriculum sentimentale, detto addio a Mariah Carey, si è fidanzato con la presentatrice Myrka Dellanos. E sta per sposarsi.

L'ultima volta che lo abbiamo visto intonava Devi venire con noi... dal palco del Festival di Sanremo. Un'esibizione che ha mandato in delirio i cuori di migliaia di ragazzine, a cui sono seguite pochissime altre apparizioni pubbliche. Poi su Luis Miguel, oggi 33enne, si sono spenti i riflettori. Almeno, nel nostro Paese.

Perché in Spagna e in Sudamerica è diventato un vero e proprio idolo, venerato dai fan e inseguito dalle cronache rosa e dal gossip. Di spunti ne ha offerti. Prima si è fidanzato con la modella cubana Daisy Fuentes, poi con la cantante Mariah Carey per approdare infine tra le braccia di una famosissima presentatrice televisiva: Myrka Dellanos. E, in base alle notizie che rimbalzano dalla stampa spagnola, sembra che sia la donna giusta.

Luis e Myrka, 38anni, avrebbero infatti deciso di sposarsi. I segnali non mancano. Al polso di lei fa bella mostra di sè un braccialetto a forma di cuore tempestato di diamanti, un pegno d'amore si mormora. Inoltre, il cantante può contare su una fan d'eccezione: la figlia avuta nove anni fa dalla conduttrice, che va in giro a spifferare che i fiori d'arancio sbocceranno molto molto presto...


(30 settembre 2004)

http://www.tgcom.mediaset.it/gossip/articoli/articolo222424.shtml



FEBBRE D’AMORE (Fiebre de Amor)
Di René Cardona Jr., con Luis Miguel e Lucerito; formato: 1.85:1; 1985
Prima di iniziare, un avvertimento: da questa sillaba in poi (la “sil” di “sillaba”), tutto quello che leggerete racchiuso tra virgolette rispecchia esattamente quello che è stato letto e ascoltato riguardo a questo film. Tutti gli errori, quindi, sono stati trascritti fedelmente dalla fonte originale e non sono involontari.
Ricordate Luis Miguel? Nel 1984, giovanissimo, visse un momento di straordinario successo come cantante del brano ‘Noi ragazzi di oggi’, presentato a San Remo e passato da tutte le radio fino a che, neanche un anno dopo, il quarto d’ora di celebrità del baby-urlatore si esaurì (almeno in Italia: in Spagna Luis Miguel continua a cantare con successo). Riuscendo a cogliere l’attimo, venne approntato in fretta e furia un film musicarello per spremere quanti più soldi possibile al pubblico in delirio e garantire un futuro roseo allo stesso Luis e ai suoi manager e produttori. Quel film risponde al titolo di ‘Febbre d’amore’.
Per riassumere la trama del film lascio la parola alla sinossi pubblicata sul retro della videocassetta: “Luis Miguel è l’idolo dei giovani. Di lui si innamora la cantante Lucerito che, tentando di incontrarlo si trova testimone di una rapina di diamanti. Viene rapita. È Luis che riesce a liberarla dopo rocambolesche peripezie. Anche Miguel si innamora di Lucerito”.
Ma perché – vi starete chiedendo – tanta premura nel sottolineare l’origine degli errori presenti in parte della recensione? Il motivo è presto detto: ‘Febbre d’amore’ è un film orrendo. Come il 99% dei musicarelli prodotti in tutto il mondo, anche questo è infarcito di stupidaggini, gag patetiche e si rivela essere soltanto un veicolo che possa alimentare le fantasie delle fan e la celebrità del protagonista. Quello che distingue ‘Febbre d’amore’ (e che lo eleva allo status di diamante grezzo dell’orrore su celluloide), però, è un adattamento italiano dei dialoghi che – a dir poco – lascia sbalorditi.
Ascoltando i dialoghi della versione italiana, infatti, è possibile imbattersi in una stupefacente serie di clamorosi errori grammaticali e di sintassi, accompagnata da frasi talmente insensate da rendere il film irresistibilmente comico.
Leggendo alcuni passaggi della sceneggiatura (tra qualche riga potrete farlo anche voi), sembra quasi che l’adattatore dei dialoghi Renato Polselli si sia limitato a tradurre alla lettera le battute recitate in spagnolo.
Giudicate voi:
“…E per questo ci fa piacere valorizzare i nuovi valori che con Luis Miguel saranno stelle domani”. Eh?
Proseguiamo con “Canta bene il bimbo, ma quello che mi dà fastidio è che tu sia una di quelle esaltate che gridano alla folle!” (sic), con conseguente risposta “Se seguiti papà ti giudico una frana!”.
E ancora: “Cedro… anch’io da giovane bevevo cedro; maturandomi ho apprezzato gusti più crudeli”.
Per non parlare poi della sublime “E vuole con queste scuse schiacciare la più docile e leggiadra fanciulla che pratichi i campi di golf di Acapulco? Parlo di io!”
E che dire di apprezzamenti come “Sei uno schianto d’amore!”?
Insomma, una cosa da scompisciarsi.
Ma non tutto l’orrore di ‘Febbre d’amore’ è delegato all’incredibile adattamento.
Dovete sapere, infatti, che la partner femminile di Miguel, nella pellicola, è una sorta di alter-ego donna chiamata Lucerito, che passa il film ad interpretare la fan sfegatata, a cantare canzoncine, ad urlare come un antifurto e a perdersi in morbosi wet-dreams ad occhi aperti. Se si considera, però, che al momento delle riprese i due cantanti non arrivavano a fare trent’anni in due, ecco che i sogni ad occhi aperti della ragazza assumono un aspetto un tantino inquietante e vagamente imbarazzante per chi guarda; non solo la ragazzina (che – lo ripeto – all’epoca non doveva avere più di 14 anni) viene perennemente mostrata in ridottissimi bikini, ma insieme al coetaneo Luis Miguel prende parte ad una serie di battute a doppio senso e sottintesi sessuali che in alcuni casi mettono davvero a disagio, come quando Lucerito sogna il suo matrimonio con il cantante. I due arrivano all’albergo ed un inserviente li accoglie dicendo “Qui siamo nell’appartamento nuziale più bello del mondo, signora”, e lei “No, signorina!”, affermazione chiarita da Miguel con un laido “Vede, non abbiamo ancora… consumato”. Arrivati davanti ad una piccola scalinata Lucerito chiede a Luis “Mi prendi?”, e il ragazzo – con un eloquente gesto che sottolinea il doppio senso della battuta (la guarda come a dire “Dove? Qui?”) – la rimprovera dicendo “Lucerito!!!”; a quel punto lei dissolve ogni dubbio con “…se mi sollevi sulle braccia per entrare!”. Aaaaaahhh, chissà che mi credevo…
Un altro elemento davvero fuori luogo – considerato il pubblico a cui è diretta la pellicola - è la componente splatter del film, che vede la sottotrama thriller fare uso di schizzi di sangue e di innocenti cani utilizzati come inconsapevoli borse viventi per il contrabbando di diamanti (con uno dei delinquenti che descrive con dovizia di particolari la sorte del quadrupede una volta arrivato a destinazione: squartato e svuotato).
Al di là degli “elementi di disturbo”, poi, è da non perdere la scena (girata dal vero) del concerto di Luis Miguel: durante gli ultimi istanti dell’esibizione le fan corrono verso il cantante, e se farete attenzione potrete vedere una delle guardie del corpo stendere una ragazza con una contundente gomitata in pieno volto. Ouch!
È probabile che non riuscirete mai a mettere le mani su una cassetta o un DVD di questo film (in Italia è praticamente introvabile), ma se vi capiterà di entrare in qualche vecchio videonoleggio con gli scaffali colmi di scatolone impolverate aguzzate la vista: potreste entrare in possesso di uno dei film più involontariamente esilaranti che la storia del cinema ricordi.
(senza data...)
http://www.morellismovieguide.com/php/mostra-recensione-193.html

Luis Miguel si sposa
Vi ricordate il ragazzino spagnolo che dal palco del Festival di Sanremo interpretava il pezzo "Noi, ragazzi di oggi"? Qui da noi se ne sono perse le tracce ma come cantante, in Spagna, è un idolo. Dopo l’esperienza sentimentale non troppo felice con Mariah Carey, si è fidanzato con la presentatrice televisiva Myrka Dellanos. Si attendono i fiori d’arancio.
(autunno 2004)
http://gossip.lycos.it

Luis Miguel: 33 e TE NECESITO ai primi posti della BILLBOARD CHART

a cura di Cristiana
Il nuovo album di Luis Miguel intitolato "33" si è collocato nella lista degli album Latini più popolari di Billboard. In questa sua seconda settimana nella lista Billboard Top Latin Albums, l’ album è nella posizione #1!
Il suo nuovo singolo intitolato "Te Necesito" si è posizionato nella lista delle canzoni più popolari di Billboard Top Latin Tracks. Alla sua sesta settimana nella lista, la canzone è salita alla posizione #1.
Ricordiamo che con questo album Luis Miguel si è allontanato dal bolero che aveva caratterizzato i suoi ultimi lavori, per tornare al pop, stile che gli ha consentito grandi successi negli ultimi 20 anni della sua carriera.
L’idolo messicano è tornato alla fine di settembre (il giorno 30) con il suo nuovo album ed in poco tempo ha già riscosso un enorme successo.
(ottobre 2003)
http://www.soysalsero.com

In arrivo il nuovo album di Luis Miguel versione pop
a cura di Cristiana
Luis Miguel torna con il suo nuovo album »33 »,che sarà nei negozi il 30 settembre.L'album rappresenta un’innovazione,perché in questo suo lavoro,il cantante lascia il bolero – che ha caratterizzato i suoi ultimi lavori - e torna al pop,stile che gli ha consentito di avere successo negli ultimi 20 anni. Il 3 Settembre sarà uscirà il singolo “TE NECESITO”. Questo nuovo album,registrato a Los Angeles,vede presente - tra gli altri – nella lista dei suoi compositori,Juan Luis Guerra. Il 10 Ottobre inizierà la sua tournèe (partendo dal "Manadalay Bay Resort" di Las Vegas, Nevada) che lo vedrà protagonista in tutto il mondo.
(settembre 2003)
http://www.soysalsero.com

Mariah Carey in crisi per il fidanzato


Tornano a peggiorare le condizioni di salute di Mariah Carey. La cantante, che la scorsa estate fu ricoverata in una clinica specializzata per una grave forma di esaurimento nervoso, sembrava aver superato i suoi problemi, e nelle scorse settimane era pure tornata insieme con il suo vecchio fidanzato, il miliardario ex popstar Luis Miguel. I due, nei giorni scorsi, sono anche andati in vacanza insieme ad Aspen, rinomata località sciistica del Colorado. Evidentemente, però, qualcosa deve essersi rotto, visto che la Carey, una volta giunta in albergo, pare abbia cominciato di nuovo a comportarsi in modo "strano", al punto da spingere il fidanzato ad un "fuga" improvvisa. Se sia definitiva non si sa, ma di certo Mariah farebbe bene a cominciare a considerare l'ipotesi di trovarsi un nuovo (e più comprensivo) fidanzato...
(15 gennaio 2002)
http://www.netmusicitalia.it

Crisi tra Mariah Carey e Luis Miguel


Finalmente è giunta una spiegazione all'improvviso ricovero in clinica di Mariah Carey. La popstar, secondo il tabloid inglese "The Sun", avrebbe terminato da pochi giorni la sua relazione con Luis Miguel: Mariah, dopo tre anni di convivenza, sarebbe stata "mollata" dal miliardario ex cantante, proprio mentre il suo nuovo album è in dirittura d'arrivo e nelle sale sta per arrivare il suo film d'esordio. L'abbandono è stato così la goggia che ha fatto traboccare il vaso, e la Carey non ha retto all'impatto: fermatasi tre giorni in ospedale, le è stato diagnosticato un forte stress psicofisico. Per rimediare, cercherà di ritonificarsi con una lunga vacanza rigenerante. Chissà dove...
(1 agosto 2001)

http://www.netmusicitalia.it/news/8431.html

Mariah Carey: ugola d'oro, polso di diamanti...

Sarà stato grande lo stupore di Mariah Carey quando il ricchissimo ex "ragazzo di oggi" Luis Miguel le ha regalato, a bordo del suo yacht, un bracciale di diamanti di valore di un milione di sterline.
La gioielleria Van Cleef & Arpels aveva noleggiato a Julia Roberts il gioiello e la notte degli Oscar aveva mostrato al mondo intero questo pezzo unico. Probabilmente Mariah avrà espresso la sua ammirazione per il pregevole monile in presenza di Luis e così il cantante, che da sempre la copre di diamanti, ha deciso di procurarsi il costosissimo bracciale.
Non nuovo a gesti così eclatanti il buon Miguel: quest’anno aveva passato alla sua Mariah un fantastico diamante, celato sotto un sacchetto di pop-corn, al cinema.
I due sono insieme da due anni, galeotte la selvaggia natura di Aspen, nel Colorado, e la magica atmosfera natalizia.
(20 aprile 2001)
http://www.gossipnews.it

Latin Grammy, trionfano Santana, Miguel e Ferrer

In febbraio aveva trionfato ai Grammy, gli Oscar della musica, mettendo in bacheca otto premi e ora Carlos Santana si conferma il re della musica latina. Nella prima edizione dei Latin Grammy, il leggendario chitarrista si è aggiudicato tre statuette. Il suo Corazon espinado, in duo con il musicista messicano Mana, ha ottenuto il riconoscimento di miglior incisione dell'anno, migliore esecuzione per duo e migliore esecuzione pop. "Mi sento come al primo bacio", ha commentato Santana. Tre Latin Grammy sono andati anche a Luis Miguel, tra cui il premio al miglior album dell'anno per Amarte es un placer
Canzone dell'anno è stata proclamata Dimelo del cantante newyorchese di origine portoricana Marc Anthony. Il Grammy per il miglior nuovo artista è andato al settantenne cubano Ibrahim Ferrer, ribattezzato da molti il "Nat King Cole cubano". Ferrer è uno dei mitici componenti del Buena Vista Social Club e lo scorso anno ha deciso di intraprendere la carriera di solista.
La cerimonia di consegna dei premi per la produzione musicale in spagnolo e portoghese si è svolta ieri sera nella sala dello Staples Center di Los Angeles alla presenza di centinaia di artisti Usa e latinoamericani.
Clicca qui per vedere il videoclip della premiazione dei Latin Grammy Awards, dove il bestseller Santana ha trionfato insieme al redivivo Luis Miguel.
(14 settembre 2000)
http://www.kwmusica.kataweb.it

Warner Music e Luis Miguel, guai in vista

Guai economici e giudiziari per la Warner Music Argentina. Uno sconosciuto compositore e paroliere di nome Francis Smith ha accusato la label come corresponsabile del plagio da parte della latin pop star Luis Miguel. A detta di Francis, Miguel avrebbe utilizzato musica e liriche del brano Y mañana volveras per confezionare l'hit Nada es igual. Un tribunale di Buenos Aires ha congelato fondi della Warner per 1 milione di dollari in attesa del verdetto.
(22 dicembre 1999)
http://www.kwmusica.kataweb.it

Torna su | Home Page