up1.jpg (24191 byte)
sito italiano non ufficiale  

d



NOTIZIE

Gennaio-Giugno 2006
Gennaio-Giugno 2005 | Luglio-Dicembre 2005
Gennaio-Giugno 2004 | Luglio-Dicembre 2004
Luglio-Dicembre 2003

14 novembre 2006 - Un figlio e un disco nuovo per Luis Miguel
confstampa06.jpg (8273 byte)E' felice e non lo nasconde. Luis Miguel si è presentato alla conferenza stampa con cui ha lanciato Navidades Luis Miguel con un gran sorriso e non ha avuto nessun problema a condividere allegria e aneddoti del suo privato con i giornalisti presenti. "Sì, è un maschietto e si chiamerà Miguel" ha detto ridendo "Sono molto contento, mi sento con molta energia, felice. Sto godendomi ogni momento di questa tappa della mia vita. Non amo parlare della mia vita privata, ma è una notizia così bella, che non posso non parlarne, non ce la faccio". Poi ha raccontato di aver saputo dell'arrivo del suo "angelito", così lo ha chiamato durante tutta la conferenza stampa, il giorno del suo compleanno: "E' stata una sorpresa, una bella sorpresa e il fatto che fosse il giorno del mio compleanno ha reso quel giorno ancora più speciale". Ha schivato le domande su un possibile matrimonio con Aracely ("Adesso sono concentrato sulla famiglia che stiamo crando") e su Michelle Salas, indicata come sua figlia non riconosciuta ("Chiedermi se è il mio primo figlio è una domanda molto sottile, entra nel mio privato, stiamo celebrando questa bella notizia"). Ha anche ammesso che appoggerebbe suo figlio se volesse fare il cantante: "Gli farò vedere cosa significa, che tipo di mondo ha scelto, ma non gli imporrò niente. A me hanno cercato di imporre di non essere cantante e non ci sono riusciti". Per i suoi genitori, solo bei ricordi e belle parole: "Ho avuto molte cose e molto amore nella mia infanzia e mi hanno dato valori senza i quali non sarei qui. Chi non era presente non può giudicare" ha detto, chiudendo tutte le polemiche ricorrenti su Luis Rey e Marcella Basteri.
Miguel non nascerà in Messico per motivi di sicurezza, ma il cantante e Aracely vogliono che abbia la nazionalità del loro Paese: "Nascerà nel posto più adeguato per la sua sicurezza. Vorrei che avesse la doppia nazionalità, che fosse messicano e del mondo". Il primo regalo di Luismi per suo figlio è una culla: "Gli ho comprato una culla molto bella, che mi aveva colpito. L'ho ordinata due mesi fa e me l'hanno appena consegnata. Mi riempie di emozione".
C'è stato anche il tempo, come no, di parlare di Navidades Luis Miguel, il disco lanciato in questi giorni sui mercati ispanici e presentato a New York: "Non poteva essere altra città: il disco l'abbiamo inciso qui, il video è stato fatto qui, era il luogo più adatto per lanciarlo perché è una bella città a Natale, così come México en la piel poteva solo essere inciso in Messico".
Un disco di canzoni natalizie era uno dei sogni di Luis Miguel ("Volevo inciderlo da tanto tempo"), che non ha escluso nuove incisioni del genere, anche se ha chiarito che sta preparando un nuovo disco di cui però non ha voluto fornire dettagli, solo che uscirà nel 2007, accompagnato da un tour.
Navidades Luis Miguel è in vendita in tutti i Paesi ispanici e negli USA, ma ha catturato l'attenzione dei media nei giorni scorsi perché, tre giorni prima dell'uscita sul mercato, si trovava già piratato in vari siti della Rete. Difficile dire se e quando uscirà in Italia: nei prossimi giorni forniremo gli indirizzi web dei siti su cui è possibile acquistarlo. PEr ora potete leggere i testi delle canzoni, come sempre con relativa traduzione in italiano, cliccando qui.

La foto è stata pubblicata da unicadechile nel Foro di Luis Miguel di Univisión

26 ottobre 2006 - Luismi e Aracely, genitori a dicembre
arahola.jpg (14885 byte)Il primo numero dell'edizione messicana della rivista spagnola Hola! porta con sé l'esclusiva più attesa dell'anno, costata, si dice, tra i 3 e i 4 milioni di dollari. Aracely Arámbula conferma in una lunga intervista, corredata da foto in cui appare molto bella, arrotondata e visibilmente incinta, la sua gravidanza. A dicembre l'attrice messicana darà alla luce il suo primogenito e ha già annunciato che si chiamerà Miguel: "Il nome lo ha scelto Luis Miguel e io sono orgogliosa che mio figlio porti il nome di suo padre". In tutta l'intervista Aracely appare emozionata e innamorata: "La mia è una favola che si avvera" dice. Rivela di essere stata innamorata di Luis Miguel sin dall'adolescenza, che qualche anno fa avrebbe dovuto essere protagonista di un video del cantante, ma poi, per questioni d'agenda non fu possibile. Di fronte alla sua delusione Leonardo, il fratello-manager, le disse: "Non ti preoccupare, avrai occasione di girare il video della vita di Luis Miguel" E adesso, incinta del cantante, dopo due anni di una relazione discreta, sebbene osservatissima, Aracely dice del compagno: "Sono molto fortunata ad essermi inamorata di lui, perché sono innamorata non solo dell'artista, ma soprattutto dell'essere umano, che è anche meglio dell'artista" E com'è Luismi? "E' dolce, premuroso e molto protettivo, non c'è niente di lui che non mi piaccia". Sarà anche un tenero padre: "Sono convinta delle sue doti paterne, con me è sempre stato molto protettivo, ma da quando sono incinta ancora di più, cerca di stare sempre con me, mi coccola e canta al bambino". Come ha saputo che sarebbe diventato papà? in una maniera molto tradizionale: "Gliel'ho detto il giorno del suo compleanno, mi ha sorriso e ci siamo abbracciati. Poi lo abbiamo detto a tutte le persone che amiamo". E adesso, grazie a Hola! condividono la notizia con tutti i loro fans.
L'intervista ad Aracely uscirà anche nell'edizione spagnola della rivista, sarà in edicola il 2 novembre. In Italia arriverà una settimana più tardi.
Non appena avremo disponibili le pagine dell'intervista ad Aracely, le publicheremo nel forum di perluismiguel, con la traduzione dell'articolo in italiano.

23 ottobre 2006 - Dove ascoltare le due nuove canzoni di Luis Miguel
copnavidades.jpg (11159 byte)Ovviamente, ancora una volta, le radio italiane non trasmetteranno i due nuovi single di Luis Miguel, un po' il tradizionale disinteresse per la musica latina, un po' lo stile del nuovo disco, tutto dedicato al Natale e con arrangiamenti da grande orchestra, lontani dal gusto dei radioascoltatori italiani. Però i fans e i curiosi potranno ascoltare le canzoni del cantante messicano su internet, sulle radio in spagnolo. Segnaliamo soprattutto le radio Cadena Dial e Los 40 principales, che inseriscono sempre nel loro palinsesto le canzoni del bel messicano.
Nel foro de descarga del sito www.elsoldemexico.tk alcuni fans hanno già  messo a disposizione i due singles, dando la possibilità di ascoltarli ai fans che non vivono in Paesi ispanici. Santa Claus llegó a la ciudad la trovate qui, Mi humilde oración invece è qui. Ma se andate nel foro de descarga del sito trovate molti altri file audio evideo da scaricare.
La foto è la copertina di Navidades Luis Miguel, il CD del cantante messicano che uscirà il 23 novembre.

20 ottobre 2006 - Luis Miguel lancia due single il 23 ottobre
navidades.jpg (12931 byte)Due canzoni invece di una sola, come vuole la tradizione: il 23 ottobre le radio di Spagna, USA e America Latina inizieranno a trasmettere due single di Luis Miguel, tratti dall'album Navidades Luis Miguel, che uscirà il 14 novembre. Le due canzoni sono Mi humilde oración e Santa Claus llegó a la ciudad. La prima è stata composta da David Foster e sua moglie Linda Tomphson, mentre la seconda è opera di Fred Coots e Haven Gillespie. Entrambe le canzoni sono state adattate al castigliano da Juan Carlos Calderón, uno dei più apprezzati autori spagnoli, da tempo collaboratore di Luis Miguel (per lui ha scritto capolavori come La incondicional, Entrégate, Tengo todo excepto a ti, O tu o ninguna, No me fio). In anteprima i testi delle due canzoni con relativa traduzione in italiano:
Mi Humilde Oración
Te acuerdas aún de mí/Sentado a tus pies/Llenando de colores un papel/Ahora soy mayor/No soy el niño aquel/Pero sigo soñando como él/Y sueño, como no/Con la palabra amor/Que vuela desde mi alma/Hasta mi voz/No más guerras, no más vidas rotas/Que se cure nuestro corazón/Todo el mundo/Debería amar y mantener/La hoguera del amor/Esta es mi humilde oración/Tal vez la ilusión/Me ha vuelto a equivocar/Pero yo sigo creyendo/Que aún existe la verdad...
La mia umile preghiera
Ti ricordi ancora di me/seduto ai tuoi piedi/mentre riempivo di colori un foglio di carta/adesso sono grande/non sono più quel bambini/ma continuo a sognare come faceva lui/e sogno, comeno/la parola amore/che vola dalla mia anima/alla mia voce/non più guerre, non più vite spezzate/che si curi il nostro cuore/tutto il mondo dovrebbe amare e mantenere accesa/la fiamma dell'amore/questa è la mia umile preghiera/forse l'illusione/mi fa sbagliare di nuovo/ma continuo a credere che esiste ancora la verità

Santa Claus llegó a la ciudad
Sabes mi amor/Pórtate bien/No debes llorar/Ya sabes por qué/Santa Claus llegó a la ciudad/Él todo lo apunta/Él todo lo ve/Te sigue los pasos, estés donde estés/Santa Claus llegó a la ciudad/Te observa cuando duermes/Te mira al despertar/No intentes ocultarte de él/Pues siempre te verá/Él sabe de ti/Él sabe de mí/Él lo sabe todo/No intentes huir/Santa Claus llegó a la ciudad/Santa Claus llegó a la ciudad/Santa Claus llegó a la ciudad...
Babbo Natale è arrivato in città
Sai, amore mio/comportati bene/non devi piangere/sai già perché/Babbo Natale è arrivato in città/lui si segna tutto/lui vee tutto/ti segue i passi, sia dove sia/Babbo Natale è arrivato in città/ti osserva mentre dormi/ti guarda al risvveglio/non cercare di nasconderti da lui/perché ti vedrà sempre/sa di te/sa di me/sa tutto/non cercare di scappare/Babbo Natale è arrivato in città/Babbo Natale è arrivato in città/Babbo Natale è arrivato in città...

Nella foto, l'ultima immagine di Luis Miguel diffusa da Warner Music, per lanciare il disco.

5 ottobre 2006 - Il nuovo disco di Luismi esce il 14 novembre
navidad.jpg (10546 byte)E' finalmente confermato: il nuovo disco di Luis Miguel, intitolato Navidad es Luis Miguel, uscirà il 14 novembre 2006 ed è già in prevendita in vari siti specializzati (li trovate di seguito). Come anticipato dalle indiscrezioni, sarà un disco di canzoni per il Natale, quasi tutti hits classici della musica anglo sassone, portati al successo da cantanti come Bing Crosby, Frank Sinatra, Dean Martin. Nella sua versione di questi grandi successi americani, tradotti per l'occasione in castigliano, Luis Miguel sarà accompagnato da una grande orchestra. Come aveva anticipato Juan Carlos Calderón il disco "marcherà un'epoca dell'anno e segnerà un prima e un dopo nella carriera di Luis Miguel".
Le canzoni contenute nel disco sono le seguenti: Santa Claus llegó a la ciudad (Santa Claus is coming to town); Te deseo muy felices fiestas (Have Yourself a Merry Little Christmas); Frente a la chimenea; Blanca Navidad (White Christmas); Navidad, Navidad (Jingle Bells); Estar en mi casa esta Navidad (I'll Be Home for Christmas); Mi humilde oración; Va a nevar (Let it snow); Sonríe; Llegó la Navidad (Deck the Halls, Fa, La, la, la, la); Noche de paz (Silent Night).
Il quotidiano dominicano Diario Libre ha pubblicato ieri un'immagine di un Luis Miguel sorridente e rilassato in un'ambientazione natalizia, sostenendo che è la foto della copertina, del disco. Non abbiamo ancora conferme ufficiali, ma vi proponiamo la foto, che si trova in tutti i fori ispanici.
Coloro che vogliono prenotare il disco su Interent possono già farlo a questi indirizzi:
http://www.amazon.com;
http://music.barnesandnoble.com


29 settembre 2006 - Luis Miguel proposto per la Medalla del Senado
billboardz.jpg (13752 byte)A soli 36 anni Luis Miguel è uno dei quattro candidati alla Medaglia Belisario Domínguez 2006, uno dei massimi riconoscimenti del Senato del Messico. Con Luis Miguel sono candidati Antonio Ortiz Mena, presidente della Banca Interamericana dello Sviluppo dal 1971 al 1987, il dottor Jesús Kumate Rodríguez e l'architetto Pedro Ramírez Vázquez. La candidatura di Luis Miguel è stata presentata con una lettera a Manlio Fabio Beltrones, presidente della Giunta Direttiva del Senato, da Janeth del Rocio Perdomo, una fan di Villahermosa, nello Stato di Tabasco. Nella sua missiva la fan del cantante messicano ricorda i suoi 25 anni di carriera, "dedicata ai diversi generi della nostra musica, principalmente boleros e mariachi"; segnala inoltre che con i suoi video e le sue canzoni il cantante "ha dato immagini di ricchezza turistica alle nostre radici e tradizioni".
La candidatura di Luis Miguel alla Medaglia Belisario Dominguez è il frutto del lavoro di mesi di alcuni fans, decisi a festeggiare con numerose iniziative i 25 anni di carriera del Sol de México. Dopo un lavoro di ricerca sui requisiti richiesti ai candidati e sulle associazioni e istituzioni a cui rivolgere la petizione, i fans di Luis Miguel si sono messi in moto; dal Messico sono partite le lettere con la proposta di candidatura del cantante fino a quando la lettera di Janeth, al presidente Beltrones, è stata presa in considerazione.
Sarà molto difficile che Luis Miguel riceva il prestigioso riconoscimento, vista la sua giovane età: generalmente la medaglia viene infatti concessa a personalità più anziane, ma il fatto che sia, primo cantante pop, tra i candidati a questo importante riconoscimento messicano, sottolinea ancora una volta la singolarità della sua traiettoria artistica. 
La Medaglia sarà consegnata il 10 ottobre in una cerimonia che si terrà nel Senato messicano.

26 agosto 2006 - Solo Madonna meglio di Luis Miguel
lmsinglez.jpg (9620 byte)Chi è l'artista che è riuscito a incassare di più in una sola città? Secondo Billboard nel 2006 ha il nome di una donna di carriera immarcescibile: è Madonna, che con i suoi concerti a Wembley, dall'1 al 16 agosto, ha incassato ben 22.090.582 dollari. Ma la sorpresa che fa felici i fans e i sostenitori della musica latina è che al secondo posto c'è Luis Miguel. Il cantante messicano ha incassato ben 19.286.000 dollari con i suoi 30 concerti all'Auditorio Nacional di Città del Messico, tra gennaio e febbraio. Alle spalle di Luismi un cantante leggendario come Billy Joel, che nei concerti al Madison Square Garden di New York è arrivato a 19.215.942.
Luis Miguel si conferma dunque ancora una volta tra le star della musica mondiale più affidabili, quando di richiamare il pubblico e incassare denaro si tratta. Per il messicano, dati che chiudono la trionfale pagina di México en la piel: una sfida, quest'omaggio al Paese in cui è cresciuto, decisamente vinta, con un palmarés che include anche un Grammy, un Latin Grammy e un Latin Billboard Award.
Adesso inizia l'attesa per il nuovo disco, che tutte le indiscrezioni non confermate vogliono in uscita per fine anno. Luis Miguel sarebbe in questi giorni a New York, impegnato nella registrazione delle nuove canzoni.

26 luglio 2006 - Luis Miguel è il latino con migliori incassi negli USA
35anniz.jpg (7350 byte)Meglio degli U2 e dei Pearl Jam. Secondo la rivista statunitense Pollstar, Luis Miguel è tra gli artisti che hanno ottenuto i maggiori incassi nei loro tour nel primo semestre del 2006. Il cantante messicano si piazza in 11° posizione, dietro ad autentici "mostri" internazionali come Madonna, che ha raccolto oltre 54 milioni di dollari, i Rolling Stones, con 52,5 milioni o Billy Joel, con 47,2 milioni. Nella seconda tappa nordamericana di México en la piel tour Luis Miguel ha incassato 22 milioni di dollari, vendendo 542.808 biglietti. Alle sue spalle sono rimasti autentici idoli come gli U2, Bob Dylan, gli Aerosmith o Elton John. Luis Miguel è il primo degli artisti latinoamericani presenti in questa speciale clasdifica, gli altri sono gli RBD, un gruppo che fa furore tra i giovani, nato dalla costola di una telenovela messicana, Rebelde, e Juan Gabriel, uno dei maestri della musica del Paese azteca. Molto più indietro le star latine internazionali come Ricky Martin o Juanes.
Al momento Luis Miguel sarebbe impegnato nella preparazione del suo nuovo disco che, secondo le indiscrezioni dovrebbe uscire a fine anno. Sempre più insistenti le voci, non confermate, che suggeriscono un disco con canzoni di Natale.

Torna su | Home Page